WEBDOC

I trattati di Roma - 60 anni di Europa

I trattati di Roma - 60 anni di Europa Il 25 marzo del 1957 nei saloni del Campidoglio in Roma i rappresentanti di Francia, Germania Ovest, Italia, Belgio, Olanda e Lussemburgo firmano i trattati istitutivi della Comunità Economica Europea (CEE) e della Comunità Europea dell’Energia Atomica (CEEA, o EURATOM). Sono i ‘Trattati di Roma’, che – andandosi ad aggiungere alla Comunità Europea del Carbone e dell’Acciaio (CECA), già istituita nel 1951 – rappresentano lo storico atto di nascita della Comunità europea, poi trasformatasi nell’odierna Unione.
Integrare le economie nazionali e mettere in comune la ricerca e le materie prime alla base della produzione di armi, allo scopo di rendere impensabile e impossibile il sorgere di una nuova guerra tra Paesi europei: da qui nasce il sogno dell’Europa unita. Un sogno che cominciò a diventare realtà quel giorno, colla creazione di un mercato comune e di istituzioni comunitarie.
In occasione del sessantesimo anniversario dalla firma dei Trattati di Roma, Rai Cultura ha realizzato un esclusivo Web-Doc per ripercorrere quello storico evento. Attraverso infografiche, fotogallery e video selezionati dagli archivi della Rai e del Parlamento Europeo, andremo a conoscere gli statisti che hanno fatto l’Europa, ascolteremo le loro vive voci, approfondiremo la nascita e lo sviluppo del sogno europeo, gettando uno sguardo anche sui decenni seguenti e sugli appunti critici mossi di recente al progetto europeo da alcuni intellettuali e protagonisti dell’economia e della politica internazionale.